• admin

Comprare e vendere casa contestualmente: breve guida per proprietari immobiliari

Rita abita in un delizioso trilocale a Roma. Ha due bellissimi bambini, un buffo Yorkshire terrier e tanti libri. Ma i bambini crescono in fretta e Rita ha deciso vendere casa e comprarne una più grande e più adatta alle esigenze di una famiglia che cambia. Si trova però da tempo in una situazione di stallo, ferma ai blocchi di partenza.


famiglia nel proprio appartamento a Roma che osserva un table

Viene prima vendere o comprare?


Rita deve vendere casa per incassare quanto più possibile dalla vendita e così potere comprare una nuova casa senza accendere un mutuo o attingere ai propri risparmi; tuttavia, vorrebbe essere sicura di non vendere senza avere prima comprato. — E se poi ricevo proposte di acquisto senza avere ancora trovato un posto dove andare? — ci domanda sbigottita.

Donna che guarda fuori dalla finestra a Roma

Rita non non si decide ad avviare la commercializzazione del suo immobile senza avere prima trovato un nuovo appartamento per sé e i figli. Da una parte c’è la paura di rimanere senza casa, dall’altra Rita cova la speranza di vendere in fretta e furia, una volta trovata la nuova abitazione, prima del rogito di acquisto. Ma vendere casa a Roma in fretta e furia significa svenderla al peggior acquirente accettando la prima offerta al ribasso; ed ecco che il meccanismo si inceppa e Rita non sa che pesci pigliare.


Meglio evitare di attingere ai propri risparmi se possibile


Si affollano in testa paure e pensieri, non ultimo quello di natura economica: su quanta liquidità può contare Rita per comprare casa, senza avere ancora concluso la vendita del suo vecchio appartamento? Dovrà attingere dai risparmi di famiglia o chiedere un finanziamento? Sono domande a cui non sa rispondere. Il tempo però non si ferma e i bambini diventano ragazzi, scalpitano.


Clessidra

Photo by Aron Visuals on Unsplash


Rita non è sola ad avere questo problema. Claudio aveva un attico ai Parioli, che ha venduto grazie ad una nota agenzia immobiliare a Roma. Lo incontriamo per un sopralluogo ad un appartamento di 160 mq che pur nella sua bellezza non si avvicina per qualità a quello di prima.


Non si compra casa bene, quando si compra in fretta


Trovare casa con determinate caratteristiche non è così semplice come poteva avere pensato Claudio prima di avviare le pratiche di commercializzazione del proprio immobile. Il rogito non è ancora troppo vicino, ma il tempo scorre inesorabilmente e non si compra bene quando si compra di fretta, soprattutto a Roma. Probabilmente Claudio non è stato consigliato bene, e comincia a sentire un po’ di apprensione.


Professionista dei Parioli a Roma cammina per strada

Claudio, Rita e tanti altri proprietari immobiliari come loro che incontriamo ogni giorno nei nostri sopralluoghi di acquisizione o vendita hanno lo stesso problema, o meglio, si trovano davanti alla stessa difficile entusiasmante sfida: comprare e vendere casa contestualmente. Ora, comprare casa al miglior prezzo possibile è una faccenda; comprare e vendere dovendo sincronizzare i tempi di uno e dell’altro progetto è un altro paio di maniche.


Oggi è vantaggioso vendere casa per comprarne un'altra


E sì che, con la flessione dei prezzi degli immobili a Roma degli ultimi anni, si vende meno bene che in passato — di conseguenza però si compra meglio. Oggi, vendere casa a Roma è vantaggioso se si vende per comprare, approfittando del trend di diminuzione dei prezzi in atto da dieci anni.

Non bisogna dimenticare che, almeno stando alla maggior parte dei casi e delle situazioni che ci capita di vedere, è la vendita della casa di proprietà a finanziare l’acquisto della nuova casa. E quindi sarà imperativo darsi il giusto tempo per vendere bene, proprio per avere più margine in futuro per comprare casa alle migliori condizioni possibili. In un mercato dove circola poca liquidità, chi è liquido subito ha una marcia in più. Con più liquidità in cassa sarà anche più semplice comprare una casa adatta alle esigenze nuove della nostra vita.



Photo by Maria Ziegler on Unsplash

A Rita, a Claudio e a tutti quelli che incontriamo, portatori sani dell’amletico dilemma — vendere o non vendere, questo è il problema! — consigliamo prima di tutto di farsi assistere da un’agente immobiliare esperto, che sappia lavorare a doppio binario, cioè che sappia facilitare e porre le condizioni affinché accada il fortunato allineamento cosmico, vendere e comprare bene, allo stesso tempo.


Come comprare e vendere casa con H2OME


Ad H2OME siamo abituati a giocare su due o più scacchiere contemporaneamente, tenendo a mente tutte le mosse. Consigliamo o avremmo consigliato a Rita, a Claudio e a tutti quelli che oggi sono di fronte a questa sfida, di tenere in mente questi semplici accorgimenti che per parte nostra, ad H2OME, adottiamo di prassi:

  1. Instradare la vendita contemporaneamente all'avvio o anche prima di cominciare la ricerca, per un motivo solo: vendere bene è la premessa per comprare bene e non viceversa.

  2. Chiedere di inserire una clausola sospensiva nell’incarico di mandato per la mediazione immobiliare. Le clausole sospensive, come dice la parola stessa, “sospendono” gli effetti giuridici di un contratto, compresi tutti gli obblighi del venditore, fino al verificarsi di una determinata condizione. In questo caso, la condizione sarà quella di avere trovato e acquistato una nuova casa. In sostanza, si tratta di inserire nel mandato una clausola sospensiva, che sia l’agente immobiliare sia un potenziale acquirente sono tenute a rispettare, legata all’acquisto della nuova casa.

  3. Chiedere all’agenzia immobiliare a cui vi siete rivolti di affiancarvi nella ricerca della casa. Ad H2OME non dovrete nemmeno chiedere perché anche questo impegno fa parte del nostro modus operandi nonché della clausola sospensiva a favore del proprietario. Insomma, ci impegniamo non solo a vendere la casa di Rita, ma anche a trovarle quella nuova.


Photo by Scott Graham on Unsplash

Vendere per Comprare Casa: il nuovo servizio H2OME


H2OME a questo proposito ha ideato un nuovo servizio, chiamato appunto “Vendere per Comprare”. Con il servizio Vendere per Comprare, da oggi i proprietari immobiliari alla ricerca di una nuova casa a Roma, possono stare più tranquilli, nella consapevolezza non solo di avere al fianco agenti immobiliari professionisti ed esperti pronti a dare una mano nella ricerca della casa, ma soprattutto nella consapevolezza che le lancette del tempo si sono fermate e quel fastidioso tic-tac del tempo che fugge è stato tacitato. Oggi si può comprare e vendere casa a Roma senza dovere cadere in preda alla fretta o all’ansia, perché gli incarichi di vendita in esclusiva H2OME sono fatti per tutelare le esigenze di Rita e Claudio a trecentosessanta gradi, dal rogito di vendita al rogito di acquisto.


Ferma il tempo con il Servizio “Vendere per Comprare".

H2OME, un passo di fianco a te.



Infografica Vendere per Comprare Casa
Infografica Vendere per Comprare Casa

90 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti